fbpx
15 49.0138 8.38624 1 4000 1 https://www.psicologiacreativa.net 240 true

Dialogo con l’Anima 18-6-18

LEI: Ho energia in eccesso, mi sento molto spaventata. Fremo con tutto quello che succede e non vedo approdi. Tu mi sembri distante, non so come raccoglierti, come incontrarti. Mi dico che devo avere fiducia ma non so in che direzione stiamo andando.

LUI: Mi sento spaventato anche io, ma abbastanza lucido sui passi da fare, in questo esatto presente. Non mi pongo domande sul domani perché la mia energia si sta manifestando adesso e ha un impatto che riverbera e conduce allo step successivo. Guido, do segnali, senza sapere di farlo, eppure lo faccio perché l’azione è entrata in me.

LEI: come mai sto vivendo tutta questa paura?

LUI: stai elaborando e covando, coccolando e risolvendo le emozioni affinché siano più fluide. Stai proseguendo nel settore in cui ti viene meglio, con i metodi con cui ti viene meglio. La dolcezza e la delicatezza nel prenderti cura del tuo mondo emotivo fa sì che io possa, spontaneamente, prendermi cura del mio.

LEI: quando potrò rivederti?

LUI: non conosco cosa c’è domani. So solo che sto muovendomi nella direzione dell’amore. Da dove ti viene la paura che sento che io possa amare un’altra?

LEI: dal fatto che non sei qui, che non dimostri, che non vivi accanto a me. Questa non evidenza mi fa credere che tu sia preso da altre cose, che tu guardi altri orizzonti. E’ cosi?

LUI: guardo nella tua stessa direzione. Tu a cosa stai guardando? Se guardi te, io guardo te. Se guardi un’altra, io guardo un’altra.

LEI: se guardo fuori di me, tu guardi fuori di me?

LUI: se guardi dentro di te, io guardo dentro di te.

LEI: non è facile guardarmi dentro, non so come fare.

LUI: E invece sai, è proprio quel luogo che ogni giorno cerchi di evitare e dove si annidano le emozioni, paure incluse. Guarda a tutto questo e guarderai dentro di te. E poi arriverà dell’altro. Ma intanto osserva le emozioni, esse sono la tua casa.

LUI: Riceverai dei segnali nei prossimi giorni…Sai perché ti senti come sospesa? Perché sei in volo.

LEI: il volo più lungo della mia vita…

LUI:  sì, è un volo lungo… ma tutto arriverà come l’hai sempre sognato… 

 

Noemi Fiorentino & Barbara Nalin

Per Dialoghi personali scrivici Qui o alla mail: psicologiacreativa@libero.it

 

 

Condividi:
Categoria:Senza categoria
Articolo precedente
Dopo la tempesta
Articolo successivo
Io non mi affanno – Luna Piena 28 giugno 2018

0 Commento

Lascia un commento

Loading...