15 49.0138 8.38624 1 4000 1 https://www.psicologiacreativa.net 240 true

FEBBRAIO – La voce Interiore e il Fanciullo che gioca

Dal lavoro fatto dell’ultimo mese sull’integrazione tra Numerologia e Tarocchi che ho svolto insieme ad Antonio Giganti (qui il suo riferimento: https://www.facebook.com/antonio85me) sono nate delle riflessioni sul mese di Febbraio e sul suo impatto nelle nostre vite.

Sta per iniziare un mese di 28 giorni, un vero e proprio ciclo lunare che ci suggerisce che si tratta di un periodo in cui l’energia femminile matura dentro di noi, presentandoci tutte le facce della luna a livello energetico, cominciando dall’impatto di una luna piena, presente, amplificatrice, ma attraversando anche la confusione e lo smarrimento della luna nuova e dell’oscurità, per ritornare poi alla luce massima del suo ciclo.

Ci possiamo dunque aspettare un mese abbastanza sintetico nella sua essenza. E, per sintetico, si intende un mese che riassume, in modo anche abbastanza accelerato, molteplici stati d’animo e sentimenti. In particolare, le emozioni saranno emergenti in ogni loro sfaccettatura. Percorreranno degli andamenti ondulatori, per cui ci sentiremo molto bene, come se fossimo al pieno delle nostre capacità, ma anche poi in una fase discendente, per raggiungere un picco di confusione in cui ci sembrerà di non aver compreso nulla. Infine, risaliremo. Naturalmente l’ordine non sarà questo per tutti, né la durata dei singoli momenti ascendenti o discendenti. Ognuno li vivrà in modo assolutamente personale in base alle proprie caratteristiche personali e al suo tema numerologico (Per info: Antonio Giganti o Noemi Fiorentino)

Trattandosi di un mese che riprende il ciclo lunare e, inoltre, trattandosi di un mese 2, le dinamiche del femminile potrebbero essere particolarmente salienti. Questo significa quindi che le emozioni saranno amplificate, a tratti ingestibili, ma saranno anche amplificate le intuizioni, soprattutto in certe persone. Sarà importante riposare molto e prendersi cura di se stessi, della propria salute fisica e del proprio benessere emotivo.

Lo stress verrà vissuto in modo ancora più insofferente, quindi sarà assolutamente necessario trovare il modo di ricavarsi del tempo per se stessi, per mettere in pausa gli impegni, come se stessimo male e fossimo obbligati a prenderci una pausa. Chi non riuscirà a farlo, probabilmente potrebbe trovarsi anche qualche disturbo fisico che impone la necessità di riposo. Il consiglio allora è quello di anticipare la scelta, per sentirsi meno trascinati dalle circostanze, ma rimanere sempre in posizione di creatori consapevoli.

Procedendo poi nelle sfaccettature del mese “2”, sarà particolarmente attiva la dinamica degli opposti e della dualità. Si tratta quindi di confrontarsi con gli aspetti apparentemente inconciliabili per trovarci dei veri e propri punti integrativi. Nelle relazioni sarà importante ascoltare il punto di vista dell’altro, senza rinunciare però ai momenti in cui ci si domanda quale sia il PROPRIO punto di vista, per  non rischiare di essere fagocitati dalla visione dell’altro e, quindi rinunciare alla propria. In modo inverso, comunque, il rischio si può delineare anche nel rimanere troppo fermi nelle proprie decisioni e scelte, senza ascoltare ciò che l’altro ha da dire e ci potrebbe insegnare. 

Come ne usciamo da questa diatriba apparentemente insanabile? Cercando proprio il giusto spazio da dare all’altro, senza per questo rinunciare al nostro e, viceversa, mantenendo il nostro spazio protetto, senza che diventi una prigione di isolamento. Ognuno di noi sa a cosa mi riferisco e può prendere misure in tal senso.

Per quanto riguarda le scelte da intraprendere, Febbraio è un buon mese per valutare, più che per concretizzare, seppure sia necessario per organizzare i mesi futuri, proprio perché contiene in sé la possibilità di raccapezzarsi e di fare ordine senza necessariamente passare all’azione.

Allora possiamo maturare ciò che vogliamo ottenere in futuro e iniziare a darci da fare per capire cosa servirà per realizzarlo. Non disperdiamoci facendo passare i giorni nell’ottundimento, ma utilizziamo questo sacro tempo per dire a noi stessi cosa desideriamo, per scoprirlo e per metterlo nero su bianco. Adesso, che abbiamo l’occasione di vedere lucidamente che la creazione della vita spetta a noi, siamo attenti nel comprendere cosa desideriamo e investiamo in esso.

I grandi cambiamenti derivano da pazienza e dalla capacità di saper muovere piccoli passi. tutto gli ostacoli che ci troviamo davanti sono unicamente mirati a farci affrontare UN PROBLEMA PER VOLTA. Febbraio ci suggerisce che tutto insieme non ha senso, non riusciremmo. Occorre calma e capacità organizzativa.

Oltretutto, si tratta di un mese che ha in sé un’energia di bambino che, a seconda di come riusciamo a incanalare, ci porterà verso un vissuto di serenità e giocosità, oppure di abbandono e sentimento di smarrimento. In questo è importante provare a guidare gli eventi e il nostro modo di vedere le cose. Sappiamo comunque che l’energia di Febbraio ci porta questi temi, quindi non scoraggiamoci se vediamo che in certi giorni potremmo sentirci abbandonati dal mondo e soli. Possiamo ricordare che è proprio fisiologico essere esposti a questi sentimenti. In questo caso, possiamo allora cambiare lente attraverso cui vedere le cose e provare a prendere tutto in modo più innocente, puro e genuino, ad esempio trovando più momenti per sdrammatizzare, per giocare, per dare aria a quel bambino che ha voglia adesso di essere visto e di vivere la sua età.

Interessante sarà anche vedere la differenza di vissuti che si può trovare tra uomini e donne nella misura in cui le donne avranno come compito quello di risuonare maggiormente con il proprio principio femminile, dunque ri-imparare a ricevere e a fidarsi che l’universo, così come gli altri, si prenderanno cura di loro. Un problema del femminile degli ultimi tempi è stato proprio quello di sentirsi come se si dovesse affrontare tutto in solitudine, tutto con le proprie forze. Ma, al pari di una donna che, in gravidanza, viene accompagnata dagli eventi, dall’uomo, dalle persone care (in una situazione di naturalità piena), allora adesso si può sperimentare la stessa condizione, certamente però con una piccola inversione di tendenza. L’invito è quello di non provare a fare sempre tutto da soli e chiedere aiuto. In questo senso mi rivolgo sia agli uomini e alle donne perché, più che differenza di genere, qui si tratta di aspetto femminile e maschile che, come sappiamo, è presente in ognuno.

Gli uomini, d’altro canto, o il maschile, sono chiamati a essere presenti, a brillare, a splendere, illuminare e scaldare per poter rinforzare quell’autostima che è stata carente per molto tempo e riappropriarsi del proprio potere centrale. Anche qui, una dinamica da riequilibrare, per tutti quegli uomini che hanno subito il giudizio femminile fino alla castrazione di certi comportamenti, pensieri, parole. Stavolta siate! Senza timore del confronto e di essere derisi. Occorre proprio riavvicinare il maschile e il femminile per consentirgli un’integrazione completa nel mese di Marzo.

Ricapitolando allora quest’ultimo passaggio sia per gli uomini sia per le donne: sarà importante splendere, riappropriarsi della propria posizione senza paura di essere giudicati, affinché la propria luce scaldi qualcun altro e ci faccia sentire importanti, come d’altronde siamo. Al tempo stesso, sarà importante anche imparare a non sovraccaricarsi di impegni e di responsabilità per potersi piano piano collocare in quella zona energetica della vita in cui ci si può fare coccolare e si può ricevere. E molte volte questo avviene quando abbiamo fiducia che, se molliamo la presa, qualcuno verrà a sostenerci. Così sarà e sarà una bellissima scoperta di questo mese.

*Questo articolo prende in considerazione gli archetipi dei Tarocchi e della Numerologia, in particolare fa riferimento nel primo campo all’archetipo della Papessa (relativo al numero II) e, nel secondo campo, a quello del Fanciullo(relativo al numero 2). *

Noemi Fiorentino

Pagina FB Psicologia Creativa – Tarocchi, Mandala, Danza, Pranoterapia

 

 

Condividi:
Categoria:Senza categoria
Articolo precedente
Notizie dal mondo dei numeri: oggi si affronta il karma del PERFEZIONISTA
Articolo successivo
Dal 1 al 14 Febbraio – La discesa nella materia

0 Commento

Lascia un commento

Loading...